consigliato

“FELICISSIME CONDOGLIANZE” - il film

Inviato da Emilio Vittozzi il Sab, 11/04/2017 - 22:46

felcondIl cinema è pieno. Atmosfera allegra, familiare. La gente è accorsa perché sente forte il desiderio inarrestabile di ridere, di vedere qualcosa che non renda tristi, non faccia inorridire, ma renda allegri, seppur solo nell'arco della proiezione.
Per una volta televisori chiusi e... tutti al cinema.

Rock 7

Inviato da Emilio Vittozzi il Sab, 09/02/2017 - 10:37

ROCK 7”

Da sabato 2 settembre a sabato 30, con ingresso libero, è allestita nel Palazzo delle Arti di Napoli (PAN), sito in Via dei Mille n.60, la settima edizione della Mostra Internazionale sulla Musica e i suoi Linguaggi “Rock”, da un’idea di Carmine Aymone e Michelangelo Iossa, con il Patrocinio del Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo.

Etichette

DA NENNELLA…

Inviato da Emilio Vittozzi il Sab, 07/22/2017 - 05:59

Caos organizzato, altro che… Un’atmosfera fantastica, allegra, non volgare, coinvolgente, con tutto il Personale in Sala autentico valore aggiunto. Si può affermare che non si è Napoletani se non si varchi l’ingresso di “Nennella”… Ma anche tantissimi turisti si siedono, a pranzo o a cena, in quest’antica trattoria tipicamente napoletana. Il rapporto qualità-prezzo è più che buono se si considera che, mentre si mangia, si assiste ad un vero e proprio spettacolo teatrale.

VIII Rassegna Nazionale Teatro Amatoriale dal 09 luglio 2017

Inviato da admin il Dom, 06/25/2017 - 10:05
Siamo lieti di proporvi il teatro estivo al Chiostro dell’immacolata a Piano di Sorrento. Cinque appuntamenti domenicali con inizio alle 21,00 inseriti nella VIII Rassegna Nazionale Teatro Amatoriale "Maschere estive" organizzata dall’ Associazione Culturale “A Zeza” e con il patrocinio del Comune di Piano di Sorrento. Per info e contatti rivolgersi a Salvatore Guida.
Etichette

iniziativa presso il reparto di Oncologia ed Ematologia dell’Ospedale Ascalesi. 17/06/2017

Inviato da Giuseppe Aurino il Dom, 06/25/2017 - 09:35

Aver collaborato, in minima parte, alla realizzazione di  un’ iniziativa finalizzata alla costruzione di un percorso di accoglienza e di accompagnamento ai pazienti del reparto oncologia e alle loro famiglie con lo scopo di sostenerli nei momenti più delicati della malattia, è come se esprimessimo la nostra vicinanza a chi, in quel reparto, soffre.