ADDIO “DON VITTORIO”

Inviato da admin il Gio, 08/02/2018 - 15:33

don vittorioLa morte fa parte della vita, si sa; ma al momento di una notizia di morte si rimane sempre basiti, attoniti, perplessi. Sia se il defunto sia giovane, sia se sia di un’età avanzata. E’ quello che abbiamo provato noi due che firmiamo questo “addio” alla notizia della scomparsa di Vittorio Amoroso. No, non è un collega della gloriosa Circumvesuviana, ma con noi ha avuto molto da fare e per vari anni… Era il Maestro Pizzaiolo della Trattoria “Da Donato” in Via SS. Cosma e Damiano, alle spalle del Palazzo di Direzione. Le sue capacità professionali, la sua educazione personale, la sua accoglienza, la sua simpatia, inducevano i colleghi a far pranzo o cena con una sua gustosa pizza.

Quante riunioni sono terminate dinnanzi ad una pizza margherita o una capricciosa? la “Nkosi Johnson”, “Circumvesuvianando”, l’Ufficio Acquisti, il Toto-Amici, più volte, si riunivano dinnanzi ad un tavolo di una pizzeria di tempi che furono…

Poi, con il tempo che passa, “da Donato” ha cambiato location ed indirizzo: a guidare tutti la capace e solare Marilena, figlia di Vittorio; in sala, Ciro, marito di Marilena. E da semplice trattoria si è passati ad un ristorante tante stelle (il Movimento del Vice-Premier Luigi di Maio non c’entra, eh…) dove si pranza e si cena veramente bene.

Certo, don Vittorio, in cuor suo, avrà sempre pensato ai “suoi” tempi ma non poteva non riconoscere che la gestione Marilena-Ciro funzionava, ed anche alla grande…

Ora “don Vittorio” non c’è più ma rimane il ricordo di un gran lavoratore, Amico dei Lavoratori della Circumvesuviana, che con la sua professionalità e il suo modo di fare, discreto, accogliente, gentile, era un punto di riferimento per tutti noi.

Addio “don Vittorio”, anzi, arrivederci…

GIAMPIERO ARPAIA & EMILIO VITTOZZI

Etichette