"Lacrime napulitane" - Recensione di E.Vittozzi

Inviato da E.Vittozzi il Ven, 10/19/2018 - 07:39

copertina_lacrime_napulitaneGAETANO AMATO

"Lacrime napulitane"
- Di Palma Investigazioni -

CentoAutori -  Luglio 2018
€ 12,00

Gaetano Amato, sessantunenne di Castellamare di Stabia, è un attore e scrittore italiano noto soprattutto per le innumerevoli partecipazioni a film e serie televisive di grande successo nazionale.
Ha vinto numerosi premi e firmato vari libri ma sono in molti che lo ricordano per essere stato un poliziotto de "La squadra".
Il titolo di questa sua fatica letteraria poteva indurre in errore l'eventuale cliente, convinto di leggere un libro sulle emigrazioni post-guerre: si tratta, invece, di un gradevolissimo scritto imperniato sull'investigatore Gennaro Di Palma.
Attorno a lui uomini e donne dalla precisa personalità: Angela, Mariuccia, Lisa, Ornella, il Cardinale Ossorio, Monsignor Cardano, don Vincenzo, il Generale dei Carabinieri (in pensione) Maurizio Zingone, il padrone di casa Giannetti, la famiglia di Vincenzo Lettieri, la famiglia Lapadula, Sergio.
La storia - a Nola, grosso centro fra Napoli ed Avellino, si sta verificando quello che, a tutti gli effetti, sembra un miracolo: una statuina della Madonna ha cominciato a lacrimare sangue!
La statuina è di proprietà della famiglia Lapadula, una numerosa povera famiglia. La Curia, prima che la notizia si diffonda e generi quel che è successo dovunque siano avvenuti fatti del genere (es.: Civitavecchia), ingaggia l'investigatore Gennaro Di Palma per escludere che dietro il fenomeno ci sia una truffa.
Di Palma indaga e scopre che...
Il libro è scritto bene, in maniera piacevole, si legge con facilità, "acchiappa" il lettore che, certamente, non si aspetta un duplice finale.

Personalmente lo consiglio a quanti amano la scrittura "di pancia" come quella di Tonino Scala e Peppe Lanzetta.
Come quella di Gaetano Amato...

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web per supportare funzionalità tecniche che migliorano la tua esperienza utente.

Per disattivare l'opzione clicca per maggiori informazioni.